Il corpo della voce

laboratorio adulti

Il laboratorio propone un percorso che mira a trovare una relazione interna tra la respirazione, la voce, il corpo, i sentimenti, per creare un’unica entità espressiva.

Molte volte questi argomenti vengono affrontati in maniera separata, come se si trattasse di pezzi isolati, il percorso proposto vuole andare a indagare le grandissime connessioni tra questi elementi per dare una maggiore coscienza e consapevolezza della relazione profonda che esiste tra la respirazione-voce-corpo-emozioni.

La voce di cui si parla vuole essere la manifestazione degli stati d’animo dell’individuo, la voce che sussurra, che parla, che canta, che urla, che ride, che piange, che sta in silenzio, a seconda della temperatura emotiva il respiro- voce- parola si trasforma in canto, e poi ancora fino a diventare puro suono vocale.

Per esplorare lo spazio vuoto del canto e dell’essere, cercare di restituire un’appartenenza alla voce di ciascuno, andando al di là di quelli che sono gli stereotipi riguardo alla vocalità e avvicinare i partecipanti a una condizione di benessere ricreativo, indispensabile per l’essere umano.

Per avere un rapporto più “sereno”con la propria voce e godere di quei doni che la natura ci ha regalato.

Una delle qualità più affascinanti della voce è quella di esserci anche da lontano, sentire una voce non equivale a vedere un corpo, ma da un corpo è prodotta; importanza fondamentale dunque la possibilità di rilassare, ammorbidire e rendere elastiche le fasce muscolari affinchè la voce esca con morbidezza e non spinta fuori.


Obiettivi di studio del laboratorio

-Conoscenza delle tecniche di respirazione

-Conoscenza del proprio corpo in quanto strumento - cassa di risonanza, luogo della voce

-Conoscenza e studio di alcuni importanti muscoli respiratori e della massa muscolare in genere per ammorbidire e rilassare il corpo

-Percezione delle ossa e casse di risonanza della voce

-Percezione e consapevolezza del centro diaframmatico

-Percezione e consapevolezza dell’appoggio vocale

-Ascolto e localizzazione degli armonici

-Canto e Vocalizzazione

-Canto armonico

-Studio ritmico della voce

-Canto rituale (trasmissione orale)

-Canto siculo-mediorientale

-Studio delle intonazioni microtonali

-Modalità d’improvvisazione di gruppo e individuale

-Voce parlata, suono

-La voce al rovescio, possibilità di produrre il suono prendendo aria (canto circolare)

-Studio sulla presenza e centralità

-Studio e applicazione di un piccolo testo poetico

-Modalità del narrare, relazione tra canto e racconto

-Il cantastorie contemporaneo